News

IL RISPETTO DEI PROTOCOLLI ESCLUDE LA RESPONSABILITA' DELL'IMPRENDITORE - Per il ministero del lavoro
Wednesday 13 May
IL RISPETTO DEI PROTOCOLLI ESCLUDE LA RESPONSABILITA' DELL'IMPRENDITORE -  Per il ministero del lavoro

E' responsabile l'imprenditore per il contagio da Covid-19 dei propri dipendenti? 
Una prima indicazione arriva dal Governo il quale rileva gli aspetti problematici dell'equiparazione fatta dall'articolo 42 del decreto Cura Italia tra infortunio sul lavoro e contagio da Covid-19 che sanzionerebbero l'imprenditore sul piano penale.
Problematica è la configurabilità di una responsabilità civile o penale del datore di lavoro che operi nel rispetto delle regole.
Sarebbe ipotizzabile solamente una responsabilità in via "residuale" nel caso di inosservanza delle disposizioni a tutela della salute dei lavoratori e nello specifico di quelle emanate dalle autorità governative per contrastare l'emergenza epidemiologica.
A fondamento di tale ratio troviamo una serie di elementi quali la diffusione ubiquitaria del virus Sars-CoV-2, la molteplicità delle modalità ed occasioni di contagio e la circostanza che la normativa di sicurezza per contrastare la diffusione del contagio è oggetto di continuo aggiornamento da parte degli organismi tecnico-scientifici che supportano il Governo.
Punto di riferimento è il protocollo siglato tra sindacati e imprese il 14 marzo e successivamente aggiornato il 24 aprile dove si prevede la sospensione dell'attività nei casi in cui è impossibile assicurare adeguati livelli di protezione per i lavoratori.
Il rispetto di tali regole esclude che all'imprenditore possano essere effettuate contestazioni sia di natura penale che di natura civile.
Servirebbe però una norma che cristallizzasse l'irrilevanza penale del contagio contratto in azienda laddove le misure di prevenzione sono state rispettate, una norma che rendesse certa la non rimproverabilità della condotta.
E' pacifico quindi che la tutela INAIL operi anche nei casi di infezione da nuovo coronavirus oltre che nei casi di contrazione di malattie infettive negli ambienti di lavoro.


GIOVANNI NEGRI - IL SOLE 24 ORE 

CSA TEAM
Via Primo Riccitelli, 11 - 64100 - Teramo (TE)
Tel. 08611992057 
Località Boschetto di Pile - 67100 L'Aquila (AQ)
Tel. 0862401515 

 

PARIDE Scarl
Via Primo Riccitelli, 11 - 64100 Teramo (TE)
T. 0861248802

COOPERA Servizi Ambientali & Manutenzioni
Via Primo Riccitelli, 11 - 64100 Teramo (TE)
Tel. 08611992056

 

AQUILAB
Località Boschetto di Pile - 67100 L'Aquila (AQ)
T. 0862401515