News

UN NUOVO FARMACO GUARISCE 2 PAZIENTI COVID-19: SONO I PRIMI CASI AL MONDO - Al San Raffaele di Milano sono stati trattati con ottimi risultati, i primi pazienti con gli inibitori del completamento. L'Fda pronta a far partire uno studio clinico internazionale.
Tuesday 19 May
UN NUOVO FARMACO GUARISCE 2 PAZIENTI COVID-19: SONO I PRIMI CASI AL MONDO - Al San Raffaele di Milano sono stati trattati con ottimi risultati, i primi pazienti con gli inibitori del completamento. L'Fda pronta a far partire uno studio clinico internazionale.

Il primo caso trattato al mondo è un italiano di 71 anni che dopo 14 giorni di infusione continua di un nuovo farmaco è guarito da una grave polmonite da Covid-19. 
Si chiama "amy-101" ed appartiene alla classe degli inibitori del completamento. 
Una sfida che Fabio Ciceri, vice direttore scientifico del San Raffaele ha intrapreso impiegando per la prima volta al mondo un inibitore del completamento, ovvero un farmaco sperimentale che agisce bloccando le reazione infiammatoria a monte e non a valle della c.d. cascata citochinica, alla base dell' iperinfiammazione innescata dal contatto con il nuovo coronavirus.
Uno degli strumenti più potenti a disposizione delle nostre difese immunitarie per proteggerci da virus e batteri è costituito da un insieme di proteine di cui si parla pochissimo, sostiene Ciceri il quale oltre ad essere un luminare dell'ematologia e dei tumori del sangue ha sviluppato competenze avanzate anche nella sfera delle patologie autoimmuni.
Per questo il 23 aprile, insieme a John Lambris, professore della University of Pennsylvania e massimo esperto sul sistema del completamento, hanno riassunto in una lettera su Nature Reviews le ragioni per testare questa classe di farmaci, ovvero gli inibitori di C3, nei pazienti Covid-19. 
Il carattere distintivo della polmonite da Covid-19 è proprio il suo meccanismo iperinfiammatorio. In pratica, il sistema immunitario scatena contro il virus una reazione immunologica talmente vigorosa che il terreno di battaglia viene letteralmente bruciato. Ed è proprio questo fuoco amico la causa della polmonite; è per questo che si usano farmaci ad azione immunomodulante o immunosoppressiva, allo scopo di spegnere l'infiammazione.

 


FRANCESCA CERATI - IL SOLE 24 ORE

CSA TEAM
Via Primo Riccitelli, 11 - 64100 - Teramo (TE)
Tel. 08611992057 
Località Boschetto di Pile - 67100 L'Aquila (AQ)
Tel. 0862401515 

 

PARIDE Scarl
Via Primo Riccitelli, 11 - 64100 Teramo (TE)
T. 0861248802

COOPERA Servizi Ambientali & Manutenzioni
Via Primo Riccitelli, 11 - 64100 Teramo (TE)
Tel. 08611992056

 

AQUILAB
Località Boschetto di Pile - 67100 L'Aquila (AQ)
T. 0862401515